Archivio per Categoria Risparmio aziendale

Digiusy

Industria, uno sguardo al futuro energetico

Di grande attualità in questi mesi di fortissimi rincari del costo dei combustibili, è il tema del risparmio energetico nelle diverse attività industriali.

Le normative di recente approvazione in Europa e nel mondo, tendenti a incentivare l’abbandono del carbone e di alcuni idrocarburi pesanti dalla produzione energetica, hanno spostato la domanda sul gas naturale e sulle forniture di energia da fonti rinnovabili, con l’effetto di agire sulla ben nota legge delle domanda e dell’offerta che ha immediatamente comportato un enorme incremento dei prezzi del gas naturale.

Nel mentre la ripresa economica post Covid ha causato l’aumento della domanda di prodotti petroliferi e un conseguente innalzamento anche dei prezzi, rendendo così ancor più necessario un ripensamento dei sistemi di produzione industriale dell’energia.

La tecnologia da tempo affronta il tema della diminuzione dei consumi energetici nei processi produttivi, ma vi sono limiti al di sotto dei quali non si può andare, e la crescita costante della produzione di beni nel mondo genera un continuo aumento dei consumi energetici a prescindere.

Una grande speranza si è accesa in questi ultimi mesi con l’affacciarsi dell’idrogeno quale vettore energetico di prossimo utilizzo, ma sono ancora necessari enormi progressi tecnologici al riguardo.

Digiusy

Soluzioni energetiche industriali

Mentre per i macrosistemi, la grande industria, i trasporti e le collettività si stanno cercando soluzioni per la transizione verso un significativo risparmio energetico e una riduzione delle emissioni inquinanti, ognuno di noi può già impattare positivamente su entrambi.

L’impiego del fotovoltaico, del mini eolico, della geotermia e oggi anche delle caldaie a idrogeno e delle celle a combustibile, consentono ai privati cittadini di potersi dotare di sistemi di grande efficienza energetica, spesso con una notevole se non totale riduzione delle emissioni nocive.

La stragrande maggioranza dei tetti delle abitazioni rurali e delle ville o villette offre la possibilità di installazione di impianti fotovoltaici in grado di garantire la totalità dei consumi energetici delle famiglie che le abitano, con la prospettiva di poter essere pienamente autonomi se non addirittura fornitori di elettrici alla rete.

Dove le condizioni ambientali lo consentano, l’installazione di mini impianti eolici, tradizionali o ad asse verticale, sono capaci di soddisfare bisogni anche maggiori, quali ad esempio quelli di un condominio di molti piani.

Meno sviluppato ma di sicuro valore è l’utilizzo di impianti geotermici e di caldaie a idrogeno, così come delle celle a combustibile, ma la strada verso il risparmio energetico sembra in ogni caso di rapida applicazione.